Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  I Corsi  »  Predanza
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Predanza

La Predanza o ancor meglio la Danza Educativa, veste un ruolo fondamentale nello studio dei primi anni;
i bambini vengono guidati gradualmente alla danza tenendo conto sia dello sviluppo fisico che di quello mentale.
I bambini vengono indirizzati alla danza gradualmente, eseguono gli esercizi attraverso il gioco, l'improvvisazione, e la fantasia. Grazie a questo tipo di lavoro, sarà possibile trattare i temi dello spazio, energia, peso, campo visivo, equilibrio, concentrazione, suono e ritmo, nel modo più ludico ed appropriato. Con il progredire dello studio, il bambino/a rafforza la stima di sé e in modo naturale acquisisce la sensazione di sentirsi bene con sé e con gli altri. Dal punto di vista prettamente fisico, invece, migliora l'allineamento della postura e consegue, senza alcuna forzatura, un'ottima tonicità generale della muscolatura. La Danza Educativa, dunque, può essere intesa come lo studio fisico e psichico alla base della formazione di un futuro danzatore.

Il programma che si svolge durante l'anno, cerca di condurre il bambino a:

CONOSCERE IL PROPRIO CORPO per potersi muovere nel modo più giusto e consapevole, scoprendo le varie parti del corpo, imparare a denominarle e a capire le principali funzioni che esse hanno.

CAPIRE IL CORRETTO ALLINEAMENTO della spina dorsale per assumere la migliore postura.

CONSOLIDARE con un potenziamento muscolare adeguato, le posizioni acquisite. consentendogli di eseguire movimenti sempre più complessi.

ESPLORARE LO SPAZIO per studiare lo spazio in rapporto al proprio corpo e in rapporto agli altri e per verificare la possibilità di muoversi seguendo vari percorsi.

STUDIARE IL PESO per capire in che modo la forza di gravità influenza il proprio corpo.

STUDIARE L'ENERGIA per consentire loro di imparare a dosare la forza senza inutili sforzi e a tenere la tensione fino alla fine di un movimento.

SCOPRIRE IL MONDO SONORO E MUSICALE per imparare a riconoscere i ritmi gli accenti i tempi.

STUDIARE LE ANDATURE per imparare a camminare, saltellare, correre in modo più consapevole e a tempo di musica.

SVILUPPARE LA CREATIVITA'


Chiedi informazioni Stampa la pagina