Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Biografie  »  Raffaele Paganini
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

Raffaele Paganini

Inizia a danzare a quattordici anni, studiando alla scuola di ballo del Teatro dell'Opera di Roma.

Dopo soli quattro anni, entra a far parte del corpo di ballo dell'ente romano come ballerino solista.

Dopo un avvio di carriera totalmente improntato alla danza classica, accetta di partecipare ad alcune trasmissioni televisive di grande successo, quali "Fantastico 2", "Europa Europa", "Pronto chi Gioca?" e "Il cappello sulle ventitrè".

Divenuto étoile del Teatro dell'Opera di Roma, è ospite di molte compagnie internazionali fra cui il London Festival Ballet (1984/85), il Ballet Theatre Francais de Nancy (1986), il balletto dell'Opera di Zurigo (sempre nel 1986), il Ballet Concerto de Puerto Rico (1985/86), il balletto del Teatro alla Scala di Milano (1987), il balletto del Teatro San Carlo di Napoli, la compagnia del Teatro Nuovo di Torino e molte altre ancora.

Dal 1988 è ospite fisso al Gran Gala internazionale "Les dans étoiles" che si svolge annualemente in Canada.

Nella sua carriera ha danzato con le più famose ballerine sia italiane che internazionali. Fra loro ricordiamo le italiane Carla Fracci, Luciana Savignano, Gabriella Cohen, Oriella Dorella, Elisabetta Terabust, Raffaella Renzi e Alessandra Ferri, Maya Plisetskaia, Eva Evdokimova, Katherine Healy, Trinidad Sevillano, Silyane Bayarde, Isabelle Guerin, Eleonora Cassano, Galina Samsova, Arantxa Arguelles, Galina Panova, Grazie Galante.

Artista eclettico, si dedica, con notevole successo anche al musical, interpretandone quattro: "Un Americano a Parigi" nel 1995, "Cantando Sotto la Pioggia" nel 1996 e i successivi "Sette Spose per Sette Fratelli" e "Dance". A proposito di musical ha avuto modo di rammaricarsi di come, durante la sua permanenza a Londra, in un periodo di "purismo" da balletto classico, non sia mai andato a vedere alcuna rappresentazione, scoprendo solo qualche anno dopo questo genere teatrale e innamorandosene.

Fra i numerosi premi vinti segnaliamo: Premio Bordighera, Premio Positano, Gonfalone d'Oro, Ulivo d'Argento, Premio Giovannini, Premio Cecchetti, Premio Platea d'Estate, Premio Gino Tani.


Chiedi informazioni Stampa la pagina