Torna alla Home

News

Ti trovi in: Home  »  Corpo Docenti  »  M° Annalisa Di Stefano
Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter Consiglia la pagina

M° Annalisa Di Stefano

Nasce a Torre del Greco in provincia di Napoli, nel 1988.

Danzatrice, coreografa e insegnante freelance,
direttrice artistica della Scuola 'Spazio Danza' di Portici, Napoli – Italia.

Oltre ad adempiere ai compiti di Direttrice Artistica, nella sua Scuola è docente di classico & carattere (metodo Vaganova) e di contemporaneo (orientamento release/floor work),

per studenti principianti fino ai professionisti.

Lavora come danzatrice dall'età di 14 anni, dapprima nello stile jazz-varietà, fino a trovare, in età più matura, la sua piena espressione artistica nello stile contemporaneo.

Nel Gennaio del 2017 fonda una sua compagnia, con la quale andrà nuovamente in scena nella primavera del 2018 con un nuovo spettacolo inedito e indipendente.

FORMAZIONE

Giovanissima intraprende gli studi della danza classica, fino al conseguimento del Diploma, sotto la direzione artistica di Ida Ausiello (AND) e il supporto dell'insegnante e ballerina

Enza Milazzo (Teatro San Carlo di Napoli e Arena di Verona).

Durante gli anni di formazione classica si interfaccia con altri insegnanti laureati AND (Simonetta Ventura & Rossella Montella), mentre nelle discipline moderne si forma con Giuseppe Farruggio (coreografo RAI), Assunta Anatrella (AND).

A conclusione della formazione scolastica, consegue il Diploma in Danza Classica esibendosi nel ruolo di Nikyia in "La Bayadere" in occasione del Passo d'Addio.

GINEVRA 2015-2017: nell'estate del 2016 e del 2017 è a Ginevra per aggiornamenti e segue classico (tecnica francese) con S. Bancillon (New York City Ballet) presso il Geneva Dance Center.

Dal 2015 si reca alla Dance Area Geneva, dove approfondisce lo stile contemporaneo, oltre che classico (metodo cubano) e sbarra a terra – stretching con i professori del rinomato centro.

TORINO 2016: a Londra si incuriosisce alla disciplina, ma è a Torino che concretizza e si appassiona in maniera definitiva alle Danze di Carattere.

Qui, presso il Balletto di Torino, segue dapprima un workshop intensivo con danzatori professionisti provenienti da Kiev e, nel Novembre del 2016, segue un corso di formazione didattica del Metodo Vaganova per l'insegnamento delle danze di carattere.

Il tutto nei vari stili: russo, polacco, ungherese, georgiano, arabo, spagnolo ecc.
Gli appuntamenti sono stati diretti e promossi dalla
Professoressa Ioulia Sofina, danzatrice russa, grande conoscitrice ed interprete delle danze di carattere.

INGHILTERRA 2014 : nella primavera del 2014 si trasferisce nella capitale inglese dove vive, studia e lavora perfezionandosi professionalmente.

Si aggiorna seguendo le master classes del centro danza Dance Works in Bond Street.

In contemporanea segue le lezioni della Summer Course 2014 al London Studio Center nel quartiere Finchley.

Trasversalmente segue corsi regolari presso il Pineapple Dance Center nel cuore del Covent Garden. Qui si perfeziona nei canonici stili della danza: tecnica classica e point work con Michael Branwell, Susan Zalcman, Roland Price,Ian Knowles e Maggie Paterson, contemporary con Melody Squire e Megan Prestone, infine lyrical jazz con la ballerina Linda, Fleur e Rolfe Klement.

Nella medesima struttura segue corsi extra di Dance Theater con il Maestro Drew Mc Onie ed altri come il Michael Jackson Style Dance con il coreografo Anthony King, bollywood e corsi di Danze Popolari Anglosassoni.

Segue quotidianamente lezioni di danza classica e contemporanea con rinomati maestri e coreografi che operano nella zona partenopea.

In quanto operatrice del settore, segue convegni sulla medicina della danza a Roma o Napoli e partecipa ai seminari tenuti dai medici ortopedici specializzati in anatomia applicata alla danza e prevenzione delle patologie legate alla danza.

Durante gli anni di formazione scolastica, approfondisce gli studi di tecnica classica con Mariella Ermini, Margherita Trayanova, Domenico Luciano,Victor Litvinov, Luc Bouy e ancora Andrè de la Roche, Roberto Baiocchi, Alex Atzewi, Fabrizio Monteverde e Tiziana Carano (Teatro Greco) per le discipline moderne.

ESPERIENZE PROFESSIONALI


2017 è ingaggiata con la sua compagnia per lo spettacolo "Di vita si muore" tributo alle opere di Shakespeare, per il quale crea coreografie inedite, regia di Stefano Fiorentino.

2017 è ingaggiata con la sua compagnia per lo spettacolo brillante "Le donne lo sanno", regia di Alberico Lombardi.

2017 va in scena il suo primo spettacolo indipendente dal titolo "Odyssée d'une incomprese" su musiche di Keny Arkana, del quale ideazione e coreografie, affidandone la regia al regista e attore Stefano Fiorentino.

2015-2016 è coreografa e danzatrice per la compagnia "Tra Palco e Realtà" di Napoli e per diversi spettacoli in scena a Napoli tenuti da attori, cantanti o musicisti professionisti o amatori.

2014-2016 è ballerina e coreografa per la compagnia di teatro tradizionale e teatro danza

"I Goliardi" diretta da Stefano Fiorentino per diverse produzioni stabili su Napoli.

2013-2014 è insegnante di danza classica e jazz in diverse scuole della provincia di Napoli.

Dal 2014 ad oggi è coreografa stabile della Compagnia "I Tre Salvetti" di Raimondo Salvetti.

Nel 2013 interviene come ballerina al contest canoro organizzato dalla compagnia napoletana "Tra Palco e Realtà".

Nel 2012 è ballerina per lo spettacolo brillante e inedito "Naples Reality Show" diretto da Enzo Attanasio.

Nel 2011 è ballerina per numerosi spettacoli di varietà in scena nei teatri di Napoli la cui regia è affidata al maestro Franco Farina.

Nel 2011 è modella shooting e sfilate per la casa produttrice di borse "Plinio Visona" Milano.

Nel 2010 partecipa come ballerina nell' "Inferno di Dante" suggestiva riproduzione danzata e recitata del poema alle grotte di Pertosa e Padula in Campania. Regia di Domenico Maria Corradi.

Dal 2006 al 2008 è ballerina per la Compagnia "Mare Luna" con Andrea Sannino con la quale va in scena con "Napoli 1799", "Quartieri Spagnoli" di Gianfranco Gallo e "Si può chiamare varietà" regia di Rosita Piccolo.

Nel 2006 è ballerina per diversi eventi organizzati per la casa automobilistica "Alfa Romeo" tenutosi al Maschio Angioino di Napoli.

Nel 2004 entra a far parte come ballerina (e attrice) della Compagnia di varietà "I Tre Salvetti" diretta da Raimondo Salvetti, con la quale è stabilmente in scena in più teatri del napoletano, seguono le tournee estive che toccano la Campania, il Molise e il Lazio.

Interviene come ballerina/attrice a numerosi spettacoli di beneficenza, galà di danza classica e moderna anche in diretta su canali regionali.

Partecipa con successo a più contest di danza, vincendo premi e borse di studio.

SKILLS

Segue corsi di recitazione, doppiaggio e dizione della lingua italiana.
Segue regolarmente corsi di canto moderno.

Si laurea nel 2013 in Scienze del Turismo ad Indirizzo Manageriale presso l'Università di Napoli Federico II con voto 101/110.

Ha lavorato come Assistant Manager, Receptionist & Reservation Agent presso

l'Hotel My Place di Londra nel prestigioso quartiere di Kensington e Chelsea.

OBIETTIVI FUTURI

Ad oggi lavora alle creazioni di performance nello stile contemporaneo, con l'intento di promuovere e creare spettacoli da portare in scena sul territorio partenopeo, ma da proporre anche in Italia e in Europa, interagendo con i professionisti del settore conosciuti negli anni di lavoro, così da alimentare un network di operatori, conoscitori, amanti e professionisti della danza avente diverse basi in giro per il vecchio continente.


Chiedi informazioni Stampa la pagina